mercoledì 19 luglio 2017

w…w…w…wednesdays #102




"w…w…w…wednesdays" è una rubrica con la quale posso aggiornarvi sulle mie letture attuali, passate e prossime.  
Non è detto che gli aggiornamenti siano settimanali, perché non sempre leggo un libro in una settimana eh eh…
Ovviamente, se vi va, sono ben accetti i vostri interventi per condividere con me le vostre letture ;-)

Partecipare è facile, basta rispondere a queste domande:
1) cosa stai leggendo?
2) cosa hai appena finito di leggere?
3) quale pensi sarà la tua prossima lettura? 

*******

Le mie risposte (102^ puntata - mercoledì 19 luglio 2017):

1) cosa stai leggendo?
- poirot e la strage degli innocenti - agatha christie

2) cosa hai appena finito di leggere?
Il trono di spade. Libro primo - R.R. Martin

3) quale pensi sarà la tua prossima lettura?  
- il trono di spade. Libro secondo
- il gattopardo
- la fattoria degli animali
- sotto il sole della toscana
- futuro anteriore - amis
poi qualche idea per la monthly di agosto:
- un'estate d'amore - katie fforde
- l'autunno del patriarca
- spring torrent - turgenev
- se una notte d'inverno un viaggiatore - calvino
- sogno di una notte di mezza estate - shakespeare
- via col vento
- snow - pamuk
- la tespesta - shakespeare
- il senso di smilla per la neve
- different seasons - king
- l'inverno del nostro scontento - steinbeck
- henderson the rain king - bellow
- canne al vento
- vento dell'est - m.m. kaye

Una bella sorpresa!

Qualche settimana fa mi ha contattato Kathryn del blog "The book date" per darmi una bellissima notizia: nel secondo trimestre della "Full house reading challenge" da lei ospitata, uno dei miei libri  (La luce sugli oceani di M. L. Stedman) era stato estratto come vincitore di un buono da 12 dollari da spendere su amazon o su Bookdepository!!! Contentissima!! 
Poichè non sono iscritta ad amazon, le ho detto che preferivo ricevere un libro da Bookdepository e le ho suggerito tre titoli (introvabili in Italia ed anche in italiano..). Le ho chiesto di scegliere lei e di farmi una sorpresa :-)
Così questa mattina, quando sono andata a prendere la posta, mi sono trovata questo graditissimo arrivo!! 
Grazie!!! :-) 

sabato 8 luglio 2017

Premio Strega 2017 stravince Cognetti


E' Paolo Cognetti in vincitore superstar del Premio Strega 2017. Con il suo romanzo sul valore dell'amicizia e degli incontri e sull'amore per le alte vette "Le otto montagne" (Einaudi) ha conquistato tutti: i ragazzi che gli hanno aggiudicato il Premio Strega Giovani, i giurati che gli hanno assegnato il vertice della cinquina e a Villa Giulia (Roma) la vittoria finale con 208 voti e un grande stacco dagli altri autori.
"Questa vittoria la dedico proprio alla montagna che è un mondo abbandonato, dimenticato e distrutto. Io mi sono votato a cercare di raccontarla, a fare il portavoce. A cercare di fare il tramite tra la montagna e la pianura e la città" ha detto Cognetti all'annuncio della vittoria, bevendo il liquore Strega.
Cognetti sorridente ha spiegato: "attorno a questo libro si sono raccolte tante forze diverse, dai lettori agli intellettuali. E il libro è arrivato a 100 mila copie e siamo tradotti in 33 paesi all'estero. Diventerà anche un film. Ha comprato i diritti Wild Side e mi piacerebbe collaborare alla sceneggiatura".

La classifica finale:
1° Paolo Cognetti - Le otto montagne - 208 voti
2° Teresa Ciabatti - La più amata - 119 voti
3° Wanda Marasco - La compagnia delle anime ferite - 87 voti.
4° Matteo Nucci - E' giusto obbedire alla notte - 79 voti
5° Alberto Rollo - Un'educazione milanese - 52 voti.

mercoledì 5 luglio 2017

w…w…w…wednesdays #101




"w…w…w…wednesdays" è una rubrica con la quale posso aggiornarvi sulle mie letture attuali, passate e prossime.  
Non è detto che gli aggiornamenti siano settimanali, perché non sempre leggo un libro in una settimana eh eh…
Ovviamente, se vi va, sono ben accetti i vostri interventi per condividere con me le vostre letture ;-)

Partecipare è facile, basta rispondere a queste domande:
1) cosa stai leggendo?
2) cosa hai appena finito di leggere?
3) quale pensi sarà la tua prossima lettura? 

*******

Le mie risposte (101^ puntata - mercoledì 05 luglio 2017):

1) cosa stai leggendo?
Il trono di spade. Libro primo - R.R. Martin

2) cosa hai appena finito di leggere?
Gli animali fantastici: dove trovarli - J.K. Rowling
La sonata a Kreutzer - Tolstoj

3) quale pensi sarà la tua prossima lettura?  
eh le idee sono veramente tante...

Gli animali fantastici: dove trovarli - J. K. Rowling


Titolo originale: Fantastic beasts and where to find them (2001)

Il libro viene presentato come uno dei testi fondamentali che gli studenti di Hogwarts devono studiare. Esso è stato scritto da Newt Scamander, famoso "magizoologo" (cioè studioso di magizoologia, che sarebbe appunto lo studio delle creature magiche). 
In questo libro, molto breve, viene fatto un rapido accenno alle conoscenze "babbane" riguardo agli animali fantastici e poi comincia un vero e proprio compendio degli animali, con le loro caratteristiche fisiche, dove vivono, il grado di pericolosità, ecc.
Non so cosa mi aspettavo, in effetti. Il film è molto carino, ma ha veramente poco a che fare col libro, nel senso che il libro è praticamente solo un elenco di questi animali. C'è da dare merito alla Rowling per la fantasia con cui ha creato questi animali (alcuni sono invece creature mitologiche già note), ma il libro è veramente un manuale e quindi poco avvincente in questa forma. Sicuramente è utile tenerselo accanto mentre si legge Harry Potter, in modo che quando salta fuori un animale magico si può andare a vedere le sue caratteristiche, ma non è fondamentale. Alla lunga diventa un po' noioso.
Mio voto: 6 e mezzo / 10.

venerdì 30 giugno 2017

Mangia, prega, ama - Elizabeth Gilbert


Titolo originale: Eat, Pray, Love: One Woman's Search for Everything Across Italy, India and Indonesia (2006)

Liz è bella, bionda, solare; ha una grande casa a New York, un matrimonio perfetto, un lavoro invidiabile. Eppure, in una notte autunnale, si ritrova in lacrime sul pavimento del bagno, con l'unico desiderio di essere mille miglia lontana da lì. Quella notte, Liz capisce di non volere niente di tutto quello che ha, e fa qualcosa di cui non si sarebbe creduta capace: si mette a pregare. Come reagireste se Dio (o qualcosa che gli assomiglia) venisse a toccarvi il cuore e la mente, non per invitarvi alla pazienza e alla rassegnazione, ma per dirvi che avete ragione, quella vita non fa per voi? Probabilmente fareste come Liz: tornereste a letto, a pensarci su. A raccogliere le forze, perché il bello deve ancora venire. Un amarissimo divorzio, una tempestosa storia d'amore destinata a finir male e, in fondo, uno spiraglio di luce: un anno di viaggio alla scoperta di sé. In questo irresistibile diario-confessione, Elizabeth Gilbert ci racconta le tappe della sua personalissima ricerca della felicità: l'Italia, dove impara l'arte del piacere, ingrassa di 12 chili e trova amici di inestimabile valore; l'India, dove raggiunge la grazia meditando in compagnia di un idraulico neozelandese dal dubbio talento poetico; e l'Indonesia, dove uno sdentato sciamano di età indefinibile le insegna a guarire dalla tristezza e dalla solitudine, a sorridere e a innamorarsi di nuovo. "Mangia prega ama" è la storia di un'anima irrequieta, con cui è impossibile non identificarsi. (http://www.lafeltrinelli.it/)

Il libro è l'autobiografia della scrittrice. Purtroppo l'ho letto dopo aver visto il film, di cui ammetto di non ricordare molto, ma il viso di Julia Roberts mi era sempre davanti mentre voltavo le pagine.
Mi è piaciuto ma non mi ha fatto impazzire. La parte sull'Italia è un po' piena di stereotipi; possibile che l'unica fonte di piacere in Italia sia il cibo? nessuna visita a nessun monumento per esempio? La parte sull'India, a mio parere, diventa un po' pesante. Non per il discorso della preghiera, ma per il fatto che non solo ci spiega il tipo di preghiera che fa nell'ashram, ma parla anche di tutti gli altri tipi di meditazione che esistono. Interessante, ma alla lunga un po' stancante. L'ultima parte, quella della "rinascita" (diciamo così), è bella. Mi pare un po' bizzarro il finale... pare ci sia un seguito, un libro in cui parla di cosa è successo dopo, ma non so se lo leggerò, non è in cima alle mie priorità.
Nel complesso, a parte alcuni momenti un po' noiosi, la lettura mi è piaciuta. E' in prima persona, ovviamente, è scorrevole. Mi piace il percorso di questa donna che ha il coraggio di distruggere la sua vita per cercare quello che davvero vuole.  
Mio voto: 7 e mezzo / 10. 

mercoledì 28 giugno 2017

w…w…w…wednesdays #100




"w…w…w…wednesdays" è una rubrica con la quale posso aggiornarvi sulle mie letture attuali, passate e prossime.  
Non è detto che gli aggiornamenti siano settimanali, perché non sempre leggo un libro in una settimana eh eh…
Ovviamente, se vi va, sono ben accetti i vostri interventi per condividere con me le vostre letture ;-)

Partecipare è facile, basta rispondere a queste domande:
1) cosa stai leggendo?
2) cosa hai appena finito di leggere?
3) quale pensi sarà la tua prossima lettura? 

*******

Le mie risposte (100^ puntata - mercoledì 28 giugno 2017):

1) cosa stai leggendo?
La sonata a Kreutzer - Tolstoj

2) cosa hai appena finito di leggere?
Il viaggiatore incantato - Leskov --> abbandonato
Mangia prega ama - Elizabeth Gilbert

3) quale pensi sarà la tua prossima lettura?  
alcune idee:
Sotto il sole della toscana
Il gattopardo